Mercatini di Limatola, il Natale è già arrivato

Non è Natale, si potrebbe dire, senza i mercatini. E se di mercatini natalizi in Campania vogliamo parlare allora è d’obbligo citare Limatola, paesino al confine tra Caserta e Benevento che incanta con la magia del suo castello posto su una scenografica collina a guardia del fiume Volturno.

Cadeaux al Castello” è un’iniziativa giunta alla V edizione che ha catalizzato negli anni l’attenzione di centinaia di migliaia di turisti attestandosi in breve tempo come una delle fiere di settore più importanti d’Italia. Dopo il boom dell’anno scorso torna quindi un appuntamento imperdibile e magico in grado di appassionare grandi e piccini.

Magica è la location, un maniero antichissimo e perfettamente restaurato che accoglie con il calore, la magia delle luci e delle “casette” visitatori di ogni età restituendo un senso a quella magia che si viveva da bambini e che, inevitabilmente, a causa dei problemi e di mille preoccupazioni della vita quotidiana col passare degli anni si va perdendo. A Limatola si riscopre la gioia dei doni e del Natale, non è un fatto meramente consumistico ma di tradizione e di atmosfera: la location sa incantare e al suo interno si trascorrono piacevolmente delle ore.

Quest’anno la rassegna di arricchisce delle mostre presepiali: gli ospiti, inoltre, saranno accolti da allegri sputafuoco, giocolieri, trampolieri, dame in costume d’epoca. Guerrieri in abiti medievali si daranno battaglia: e già, perchè a Limatola la millenaria storia del passato riaffiora da ogni pietra e si fonde in un unicum con le tradizioni più recenti del Natale. Passato e presente in una cosa sola.

Se la giornata è fredda, come da migliore delle tradizioni, è d’obbligo riscaldarsi con il vin brulè: partendo dal perimetro esterno, si fa tappa prima al “presepe poverissimo”, opera del noto scultore Riccardo Dalisi, le cui opere impreziosiscono il castello, addentrandosi poi pian piano, godendosi ogni centimetro, all’interno del maniero, passando per la “casa di Babbo Natale”, dove i bambini vengono accolti con caramelle e leccornie, fino ad arrivare nella splendida area del mercatino medievale, un gioiello senza eguali, dove è possibile ascoltare i canti e i cori gospel.

L’esposizione, come ogni anno, sarà suddivisa in settori: scultura (con un’opera del noto artista Salvatore Troiano), pittura (con i quadri del pittore di fama internazionale Silvano D’Orsi), sete di San Leucio (abilmente lavorate da Marinella Casapulla Alois), mestieri ed arti medievali, antiquariato e restauro, oggettistica, addobbi natalizi artigianali, enogastronomia. Quest’anno sono più di 100 gli espositori.

La favolosa accoglienza fa sì che per un attimo ci si scordi di essere in un contesto che certamente non è quello dei climi rigidi, non è la Finlandia di Rovaniemi: il mercatino di Limatola lo si vive come un sogno, perchè di un piccolo sogno si tratta, come se ci si calasse in una realtà magica al di fuori di ogni confine e dimensione. Pure se una dimensione ce l’ha ed è quella della bellissima provincia di Benevento.

Il prezzo per vivere la magia è veramente modico: 3,00€ dal lunedì al venerdì, 5,00€ il sabato e la domenica. Il biglietto d’ingresso include una consumazione a scelta tra vin brulé e succo di frutta.

Un consiglio pratico è quello di non accalcarsi nel weekend di Dicembre perchè sono veramente tanti i visitatori che hanno scoperto il fascino di questa manifestazione e si corre il rischio di fare file interminabili. Ad ogni modo è a disposizione un ottimo servizio navetta che trasporta i visitatori dalla base della collinetta fino al castello.

Quest’anno i mercatini di Limatola si terranno nei giorni 14, 15 e 16 Novembre; 21, 22 e 23 Novembre; 28, 29 e 30 Novembre; ininterrottamente dall’1 all’8 Dicembre 2014, dalle ore 10,00 alle ore 23,00.

di Francesco Servino