MAV 3.0, il futuro è già arrivato

Dopo la versione 2.0 (2011) e 2S (2013) il MAV, Museo Archeologivo Virtuale di Ercolano, si rinnova ancora una volta: da Dicembre arriva la versione 3.0.

Un nuovo percorso, con le installazioni riposizionate secondo un filo conduttore che dagli spazi pubblici delle città romane (il foro, le terme, il teatro, il tempio) porterà i visitatori all’interno delle case (l’impluvium, la cucina, il tablinio), delle domus più belle dell’antica Pompei (la Casa del Fauno, la Casa del Poeta Tragico, la Casa del Labirinto, la Casa del Citarista) e ad osservare le pitture e i mosaici (con installazioni interattive e tecnologie touch), i luoghi del piacere e quelli dedicati al sapere.

Nuovi contenuti, con due grandi installazioni che sono tra le più impotanti novità della nuova versione del Museo, insieme alla grande planimetria interattiva di 7 metri degli scavi di Ercolano: le straordinarie installazioni di Villa dei Papiri, eposte per la prima volta a Madrid nel 2013, con le ricostruzioni del peristilio, del tablinio, della biblioteca e con i video che ricostruiscono il funzionamento della macchina del Piaggio e la ricostruzione della Casa del Citarista di Pompei, presentata ad Amburgo nel Settembre del 2014, splendido esempio di domus romana che arricchirà la galleria di exibit dedicati alle grandi residenze di Pompei.

Nuove tecnologie, profondamente rinnovate. Per offrire un’esperienza sempre più interattiva ed immersiva, MAV 3.0 ha messo a punto un nuovo software “iRealTime3D” che permetterà ai visitatori di esplorare le ricostruzioni attraverso il movimento del corpo e che farà apprezzare ancora di più la bellezza e i particolari delle domus e dell’architettura romana. Con la macchina dei profumi iSense si potranno “sentire” le essenze tipiche di una casa romana in un viaggio sensoriale che arricchirà le visite. Con l’app gratuita “iMAV“, disponibile per smartphone e per tablet, sarà possibile andare alla scoperta delle città di Ercolano e Pompei con tutte le informazioni per trascorrere una giornata di cultura e conoscenza.