All’IC 3 di Boscoreale il premio della Fondazione Amiotti

Il Consiglio di Amministrazione della Fondazione Enrica Amiotti, riunitosi lo scorso 15 Dicembre 2014, ha deliberato di estendere il premio complessivo previsto dal bando “Dal Sogno al Progetto” assegnando un riconoscimento di 4000€ all’insegnante Attilia Martone della Classe IV della Scuola Primaria “Marchesa” dell’Istituto Comprensivo “Castaldi Rodari” di Boscoreale che ha partecipato con il cortometraggio “We Have a Dream” a cui ha prestato supporto un giovane videomaker di Terzigno, Gianluca Ciro Servino.

La Fondazione Enrica Amiotti, supportata dal Project Management Institute – Northern Italy Chapter (www.pmi-nic.org) ha premiato il progetto tenendo conto dell’eccellenza in termini di originalità, ambizione, innovazione, fattibilità, impatto sui destinatari, autorevolezza in riferimento alla presentazione video, cooperazione, trasferibilità.

Il cortometraggio della Castaldi ha dimostrato di aver raggiunto e largamente superato gli obiettivi prefissati dal bando “Dal Sogno al Progetto”, in particolare andando a incidere nei seguenti ambiti: miglioramento delle condizioni di vita personale, famigliare e della salute di singoli alunni della classe; affermazioni di forti vocazioni già presenti in alcuni alunni in ambito scolastico; realizzazione delle pari opportunità di genere; miglioramento delle condizioni ambientali, socio-economiche e artistico-culturali del quartiere o della città dove è inserita la scuola; realizzazione di sogni e progetti con una forte dimensione internazionale.

Per Walter Ginevri, Presidente del PMI-NIC e sviluppatore della metodologia “Projects in bloom/Progetti in erba” per la scuola primaria, ora diffusa e tradotta in 13 lingue, che ha valutato i progetti ricevuti supportato dal Consiglio di Amministrazione della Fondazione, senza ombra di dubbio il livello qualitativo espresso è stato fra i più alti mai raggiunti nei suoi sette anni di collaborazione con decine e decine di scuole primarie che hanno sperimentato l’utilizzo del kit metodologico in Italia e all’estero.

Contattato in esclusiva da Vesuviando, il vicepresidente della Fondazione, Enrico Amiotti, ha espresso i suoi migliori auspici per il risultato conseguito dall’Istituto Comprensivo di Boscoreale e i suoi apprezzamenti all’insegnante referente del progetto e alla dirigente scolastica Teresa Mirone, invitando chiunque fosse interessato alla lettura del Manifesto dell’iniziativa “Rinascimente“, un progetto di scuola nato in Italia e promosso da Giugno 2014 dalla Fondazione Amiotti in collaborazione con Perugiassisi 2019 (www.perugia2019.eu/it) e Ismu (www.ismu.org), e alla diffusione dei suoi i contenuti in Campania, dove i rapporti storici consolidati vanno avanti anche con altre scuole come l’I.C. Virgilio 4 di Napoli-Scampia.

Sempre nell’ambito dell’iniziativa “Rinascimente”, la Fondazione sta organizzando per il mese di Marzo un Convegno a Milano dove verranno premiate le insegnanti del bando “Dal Sogno al Progetto”. La Fondazione si adopererà inoltre nella raccolta fondi presso filantropi e istituzioni del territorio a favore del progetto selezionato e di altri meritevoli di attenzione.

Senza dubbio un importante riconoscimento che avvalora l’operato dell’Istituto Castaldi Rodari di Boscoreale e che lo pone in linea con i suoi meriti nell’innovazione scolastica allo scopo di favorire la costruzione di relazioni interpersonali in un mondo sempre più globale con lo sviluppo di un vero e proprio linguaggio universale per le nuove generazioni.

di Francesco Servino