Il Papa pronto a sbarcare su facebook

Il Pontefice alla conquista di facebook! Come se non bastasse già Twitter, il Papa “Social” – come è stato definito da molti – è pronto ad approdare sulla nota piattaforma di Mark Zuckerberg.

La notizia giunge direttamente dal Vaticano: a quanto pare si starebbero limando gli ultimi dettagli tecnici per procedere all’inaugurazione della pagina. La Santa Sede ha assegnato a un équipe di informatici il compito di “studiare come ovviare all’eventuale tentativo di pubblicazione sul profilo di messaggi e contenuti offensivi o inappropriati da parte degli utenti della Rete”.

I dati dimostrano che le nuove tecnologie rappresentano una straordinaria opportunità di diffusione per la predicazione del Papa, popolarissimo e apprezzato dai giovani di tutto il mondo. Già adesso, oltre dodici milioni di persone seguono Francesco su Twitter attraverso le pagine in varie lingue aperte dal suo predecessore, Joseph Ratzinger. Inoltre i suoi “cinguettii” sono più retwittati persino di quelli del presidente Usa e si stima raggiungano una platea di sessanta milioni di utenti.

Proprio Papa Francesco, qualche tempo fa, aveva definito Internet “un dono di Dio”, mettendo però in guardia dalle possibilità d’isolamento: “L’ambiente comunicativo può aiutarci a crescere o, al contrario, a disorientarci. Il desiderio di connessione digitale può finire per isolarci dal nostro prossimo, da chi ci sta più vicino. Senza dimenticare che chi, per diversi motivi, non ha accesso ai media sociali, rischia di essere escluso”.