La Falanghina del Sannio DOP vale quasi 90 milioni di euro

Una notizia che riempirà di orgoglio gli amanti dei vini, i produttori e i cultori delle eccellenze campane: il brand “Falanghina del Sannio“, vino DOP della provincia di Benevento, vale 88.841.000€ ed è il primo in Campania nel settoro enologico. E’ questa la stima della Camera di Commercio “Industria, Artigianato, Agricoltura” di Monza e Brianza relativa al progetto ERI (Economic Reputation Index) sul brand index di Simon Anholt e su dati Registro Imprese, Istat, Istituto Tagliacarne, Federdoc, Ismea, Consorzi di Tutela.

Il valore del brand “Falaghina” è stato calcolato sulla base di alcuni parametri economici e di immagine, tra i quali i flussi del turismo enogastronomico, il valore dell’export del prodotto, la conoscenza del prodotto stesso all’estero e in Italia, il valore economico della zona di produzione.

Il vitigno sannita si piazza tra i “top 25” vini italiani, lontano dal Chianti e dal Brunello ma vicinissimo ad altri vini molti noti. Gran parte di questo merito va al Consorzio Tutela Vini Sannio Dop e al direttore Nicola Matarazzo che ha puntato su un marchio forte, “unico ma collettivo” che va sotto il nome di “Sannio”.

di Francesco Servino