Escursione sul “Sentiero di Apolline” e delle Bocche Vulcaniche

Domenica 8 Giugno, alle ore 9,00, con partenza da Piazza Capece Minutolo a Pollena Trocchia, visita alle bocche vulcaniche decentrate dell’antico “Somma”, di rilevante interesse naturalistico in quanto sulle loro pareti è possibile leggere la stratigrafia degli ultimi 20mila anni di attività eruttiva.

L’area dei conetti vulcanici è collocata nel Comune di Pollena Trocchia, sul versante settentrionale del Monte Somma-Vesuvio. Si trattadi una zona geologica molto interessante grazie agli evidenti affioramenti di diversi litotipi di origine vulcanica, ciascuno con precise caratteristiche: il primo gruppo è costituito dalle cosiddette lave antiche del Somma, in pratica l’ossatura dell’ edificio vulcanico, con affioramenti fino a quota 350 metri, messi in luce dall’erosione sul fondo degli alvei; il secondo gruppo è formato dalla successione delle piroclastiti da caduta, prodotti derivanti dalle eruzioni pliniane del Somma degli ultimi 17mila anni, accumulatesi regolarmente sul substrato lavico; il terzo gruppo riguarda i prodotti in facies da flusso piroclastico, per lo più depositi originatisi per un meccanismo di flusso conseguente sia il collasso delle colonne eruttive delle eruzioni pliniane sia la rimobilizzazione sul versante dei prodotti piroclastici accumulati. Tipici dell’area sono i flussi piroclastici associati all’eruzione preistorica di 3500 anni fa e all’eruzione del 472 d.C. Si rinvengono in zona anche i conetti vulcanici, bocche decentrate dell’antico vulcano Somma.

Di seguito il programma della giornata: raduno alle ore 8,30 in Piazza Capece Minutolo a Pollena Trocchia; partenza alle ore 9,00 e visita alla lapide dedicata al compositore Gaetano Donizetti; raggiungimento dell’area dei conetti vulcanici alle ore 11,00; rientro alle auto alle ore 12,15 ripercorrendo lo stesso percorso.

Si consiglia di dotarsi di scarpe da ginnastica comode, abbigliamento a strati (per resistere al caldo o proteggersi dal leggero freddo in alcuni tratti del percorso), cappellino e possibilmente bastoncini telescopici (utili in alcuni tratti), zainetto in cui mettere almeno un litro di acqua e della frutta.

L’escursione è a cura di Trekking Napoli e Associazione Liberi Pensieri. Maggiori informazioni sono disponibili sulla pagina dell’evento su facebook.

> Pagina facebook dell’evento