Elezioni Regionali Campania 2015, risultati aggiornati

SPECIALE ELEZIONI REGIONALI CAMPANIA 2015

Testa a testa in Campania tra i candidati Vincenzo De Luca e Stefano Caldoro, come era abbondantemente nelle previsioni. Rispetto alle passate regionali perde qualcosa, in termini di voti, il Partito Democratico. In nettissimo calo Forza Italia (il confronto è con il Popolo della Libertà alle passate elezioni regionali). In ascesa consistente il MoVimento 5 Stelle che nelle elezioni regionali del 2010 raccolse solo l’1,33% con Roberto Fico: si attesta come terzo partito in Campania. A vincere, però è l’astensionismo: 51,92% dei votanti in Campania rispetto al 62,97% delle passate elezioni. A Napoli il calo dei votanti è quasi del 10% (-9,69%). Nelle province di Benevento e Avellino ha votato solo il 46,59% e il 45,42% della popolazione. A Caserta, addirittura, si è passati dal 70,95% di votanti al 54,22%. Flop della lista civica “Mo!” di Marco Esposito. Si va verso l’elezione di Vincenzo De Luca che ha un distacco di oltre 60mila voti su Stefano Caldoro.

Le prime dichiarazioni di De Luca: “Comincia una nuova stagione politica per Napoli, all’insegna della trasparenza e della legalità. Trasparenza e informazione permanente caratterizzeranno la Regione. Daremo vita a una nuova giunta regionale competente e fortemente comprensiva della società civile. Saremo impegnati a realizzare il nostro programma: i cittadini della Campania hanno votato per questo, hanno dato fiducia al programma che abbiamo proposto. Ringrazio il Presidente del Consiglio Renzi per la fiducia che mi ha accordato“.

L’analisi. La Campania ha scelto Vincenzo De Luca: decisivo il vantaggio nella provincia di Salerno, dove il distacco con Caldoro è di oltre 100mila voti, ma anche nella provincia di Avellino. Anche Benevento ha votato De Luca, mentre Caldoro ha vinto a Napoli (40,51% rispetto al 35,91%) e Caserta (42,02% rispetto al 37,81%). Rimarchevole il risultato del MoVimento 5 Stelle in Campania: l’effetto “impresentabili” ha decretato un balzo in avanti di quasi 16 punti (15,71%) per la compagine pentastellata rispetto alle regionali del 2010, ma c’è da dire che in 6 regioni su 7, Campania compresa (17,02%), il dato conseguito dai grillini è di molto inferiore alle scorse politiche (23,79%-25,56%) e alle scorse europee (21,1%). In Veneto, Umbria, Marche e Toscana il vero exploit è quello della Lega Nord, tornata ovunque in doppia cifra percentuale. Cresce l’astensionismo, ed è questo il dato da sottolineare: in Campania non ha votato ben il 48,8% della popolazione, ovvero 2,4 milioni di elettori su 5, il che attesta la sfiducia di quasi la metà dei cittadini nei confronti di tutta la politica.

di Francesco Servino

DE LUCA VINCENZO 985.988 41,14
PARTITO DEMOCRATICO PARTITO DEMOCRATICO 442.878 19,50
DE LUCA PRESIDENTE DE LUCA PRESIDENTE 111.212 4,89
CAMPANIA LIBERA CAMPANIA LIBERA 108.711 4,78
CENTRO DEMOCRATICO-SCELTA CIVICA CENTRO DEMOCRATICO-SCELTA CIVICA 62.860 2,76
UNIONE DI CENTRO UNIONE DI CENTRO 53.211 2,34
PARTITO SOCIALISTA ITALIANO PARTITO SOCIALISTA ITALIANO 49.478 2,17
CAMPANIA IN RETE CAMPANIA IN RETE 34.271 1,50
DAVVERO-VERDI DAVVERO-VERDI 26.337 1,15
ITALIA DEI VALORI ITALIA DEI VALORI 25.899 1,14
Totale 914.857 40,29
CALDORO STEFANO 919.794 38,38
FORZA ITALIA FORZA ITALIA 403.772 17,78
CALDORO PRESIDENTE CALDORO PRESIDENTE 162.949 7,17
NCD - CAMPANIA POPOLARE NCD – CAMPANIA POPOLARE 133.661 5,88
FRATELLI D'ITALIA - ALLEANZA NAZIONALE FRATELLI D’ITALIA – ALLEANZA NAZIONALE 124.095 5,46
NOI SUD NOI SUD 47.327 2,08
POPOLARI PER L'ITALIA POPOLARI PER L’ITALIA 17.453 0,76
MAI PIU' LA TERRA DEI FUOCHI MAI PIU’ LA TERRA DEI FUOCHI 6.589 0,29
VITTIME DELLA GIUSTIZIA E DEL FISCO VITTIME DELLA GIUSTIZIA E DEL FISCO 5.947 0,26
Totale 901.793 39,71
CIARAMBINO VALERIA 420.211 17,53
MOVIMENTO 5 STELLE BEPPEGRILLO.IT MOVIMENTO 5 STELLE BEPPEGRILLO.IT 386.859 17,03
VOZZA SALVATORE 52.697 2,19
SINISTRA AL LAVORO SINISTRA AL LAVORO 52.842 2,32
ESPOSITO MARCO 17.844 0,74
MO! LISTA CIVICA CAMPANIA MO! LISTA CIVICA CAMPANIA 14.325 0,63
Totale voti candidati presidente 2.396.534
Totale voti liste 2.270.676

Elettori: 4.965.599

Sez. scrutinate pres.: 5.825 su 5.835 – Sez. scrutinate liste circ.: 5.820 su 5.835

I dati si riferiscono alle comunicazioni pervenute dai comuni, tramite le prefetture, e non rivestono, pertanto, carattere di ufficialità. La proclamazione ufficiale degli eletti è prerogativa degli uffici elettorali territorialmente competenti, retti da magistrati. La ripartizione dei seggi e l’individuazione degli eletti non tengono conto di eventuali “opzioni”, incompatibilità e surroghe.

Guarda gli esiti delle scorse elezioni regionali.

Fonte: Ministero dell’Interno.