Bisaccia, grande successo per “Le Città Itineranti”

Si è conclusa, nell’affascinante e suggestiva cornice del castello ducale del centro irpino di Bisaccia, la prima tappa di “Città Itineranti“, progetto nato dall’Ats (Associazione Temporanea di Scopo) composta dai comuni di Aquilonia, Bisaccia, Lacedonia e Monteverde. Nonostante le avverse condizioni metereologiche, numerosi cittadini dell’Alta Irpinia hanno assistito allo spettacolo di musica, storia, poesia e colori ideato dal direttore artistico Gianpiero Francese.

La madrina della manifestazione è stata la nota attrice partenopea Serena Autieri che, dopo aver recitato un passo tratto dal romanzo “Novecento” di Alessandro Baricco, ha rilasciato le seguenti significative dichiarazioni:

“In Irpinia, mi sento a casa mia, in quanto sono una donna del Sud, essendo nata a Soccavo, comune nel quale sono cresciuta felice e spensierata. A Bisaccia ho trovato un clima di grande cordialità ed accoglienza, accompagnato anche dalle emozioni indescrivibili suscitate dal castello ducale. In questi giorni, ho avuto modo di visitare diversi centri dell’Alta Irpinia, i quali meriterebbero certamente di essere tutelati e valorizzati nel migliore dei modi. Desidero quindi lanciare un messaggio ai giovani del Sud, invitandoli a restare in questa splendida Regione, dalle potenzialità enormi, continuando a lottare per raggiungere i propri sogni ed obiettivi”.

Serena Autieri si è poi soffermata sulle sue prossime esperienze professionali, che la vedranno ancora una volta recitare un ruolo di primo piano nel mondo del cinema e della televisione.

“Il cinema e la televisione continueranno a rappresentare anche nei prossimi anni una parte fondamentale della mia esistenza, anche se la mia grande passione è stata il teatro, con il mio inimitabile maestro Giorgio Albertazzi. Nel corso delle prossime settimane, inizierò a lavorare per il nuovo film di Alessandro Siani, che sarà girato nell’incantevole Amalfi, mettendo in luce le Eccellenze e le bellezze del Sud Italia. Oltre a questo bel film, sto anche collaborando per un interessante progetto musicale, che potrà essere ammirato in tutti i teatri italiani. Sono molto soddisfatta di ciò che sto facendo e, pertanto, desidero proseguire con entusiasmo su questa strada, credendo sempre nell’impegno e nella professionalità del mio lavoro”.

Ancora una volta, la Campania, nella fattispecie l’Irpinia, ha mostrato le sue straordinarie Eccellenze artistiche, culturali e paesaggistiche non solo a livello locale, ma nazionale, dimostrando che questo settore può rappresentare il volano per uscire dalla crisi, valorizzando ciò che di bello si possiede. La brillante carriera dell’attrice partenopea Serena Autieri ne costituisce sicuramente un esempio evidente. Basta solo crederci.

di Gianluca Martone